FINALE DI STAGIONE IN CRESCENDO PER LA UNDER 15 FLAG

thumbnail

Si conclude con un evidente crescendo il primo campionato di under 15 flag delle Donatello-Dolphins Ancona.
Il progetto, nato come si evince dal nome dalla sinergia tra le scuole medie Donatello e i GLS Dolphins Ancona, è riuscito a portare un gruppo di ragazzi e ragazze alle prime esperienze di flag football a giocarsela alla pari con squadre ben più avanti come esperienza e formate a livello tecnico rispetto alla nostra compagine. E pazienza se anche domenica a Forlì sono giunte due sconfitte sotto una pioggia torrenziale, un campo molto pesante ed un clima freddo. I progressi nei fondamentali in primis e nella tattica poi sono stati evidenti agli occhi di tutti.
A dimostrazione dei passi avanti fatti i punteggi: sconfitta per 19-6 contro i padroni di casa dei Titans ROmagna ma con il primo tempo chiuso in vantaggio. Perso di misura, 6-7, contro i Panthers Parma campioni d’Italia.
«E’ stato ancora più bello ed emozionante del solito –parte in quarta soddisfatto Stefano Serafini, coach della squadra- siamo arrivati a giocarci entrambe le partite. E alla fine lo staff dei Panthers ci ha fatto i complimenti per come sono progrediti i ragazzi. In meno di tre mesi questi giovani hanno compiuto dei passi avanti importanti per chiunque li abbia visti all’opera. E dato che si tratta di giovanili queste sono le vere vittorie prima ancora del punteggio finale».
La strada da fare è comunque tanta?
«Ah beh, quello è sicuro. Non si impara a giocare a flag football, o al football, in tre mesi. Ma la base di partenza è ottima».
Si chiude tutto qua?
«Non credo. La gran parte dei ragazzi sabato parteciperà ai campionati studenteschi. Poi chiunque vorrà potrà aggregarsi agli allenamenti serali dei Dolphins».
Una esperienza comunque straordinaria...
«Quello assolutamente sì. L’esperienza è stata proficua ed anche noi allenatori abbiamo imparato molte cose. Un grazie particolare a Kristian Giardinieri e Teo Flamini per quanto profuso domenica e soprattutto a Roberta Evangelista per la strada percorsa assieme».
Ed è proprio Roberta Evangelista co-allenatrice delle Donatello Dolphins che prende parola per fare un sunto di questa splendida esperienza: «E’ stato un progetto che ha dato solo soddisfazioni –esordisce piena di gioia la professoressa delle Donatello- a me, ai ragazzi ai genitori. Nessuno è rimasto deluso da questa esperienza. Un grazie dunque a tutta la famiglia Dolphins ed in particolare a Paolo Belvederesi e Stefano Serafini».
Ognuno a modo suo è rimasto soddisfatto insomma.
«Sì. I ragazzi hanno contagiato molti loro compagni tanto che sabato ai giochi studenteschi ci presenteremo con molte squadre. I genitori hanno seguito i propri figli ed hanno potuto constatare la bellezza di questo gioco ed il clima che si respira nella famiglia Dolphins e nella sua organizzazione. Sul piano tecnico abbiamo chiuso in crescendo e tutti hanno imparato molto».
L’esperienza under 15 flag si chiude qua per questa stagione. Sabato 18 invece al campo di Torrette andrà in scena la GLS School Cup 3, organizzata assieme al Miur e valevole come campionato studentesco provinciale di flag football per scuole medie e superiori.
Domenica 19 invece doppio bowl per la under 17 al Nelson Mandela.