SECONDO IMPEGNO IN CASA DEI DUCKS LAZIO

thumbnail

In campo per la riscossa. Domenica alle 16,30 i GLS Dolphins Ancona saranno ospiti dei Ducks Lazio ma la partita all'Arnaldo Fuso di Ciampino non sarà per niente facile.
I Ducks sono la squadra che lo scorso anno nel wild card match fece fuori i Dolphins stessi. E quest’anno si sono rafforzati ancora di più. Per molti sono addirittura da Italian Bowl, di sicuro valgono una semifinale.
Nella prima giornata di campionato hanno sconfitto i Warriors Bologna a casa loro per 20-40, dopo essere stati sotto per 14-0. Il comeback sembra essere una loro specialità dato che lo scorso anno ad Ancona riuscirono a vincere negli ultimi due minuti dopo essere stati sotto tutta la partita.
La squadra vede come import il quarterback Tyler Johnson, nel ruolo di running back Mike Gentili e il difensore Lorenzo Melchiorre in grado di giocare safety e corner back.
La batteria di ricevitori appare un vero e proprio fiore all'occhiello con Paolo Biancalana, Tommaso Pozzebon, Gregorio Barbagallo giunto da Catania e lo stesso Lorenzo Melchiorre.
In difesa vanno segnalati l’anconetano ed ex Dolphins Stefano Chiappini, Lorenzo Scaperrotta, Giacomo Insom e Manuel Pallini.
L’allenatore è l'HC della nazionale italiana Davide Giuliano.
E i dorici? Dopo la bella partita disputata contro Parma sono attesi ad un ulteriore miglioramento nel gioco e nell'affiatamento.
«Andremo a Roma per giocarcela –spiega Coach Roberto Rotelli- consci di avere davanti una formazione di ottimo livello».
Puoi descriverci i Ducks?
«Davide Giuliano è un ottimo coach, bravissimo nell'utilizzare le nuove tecnologie di cui gli allenatori possono usufruire in questa epoca. La difesa gioca bene sia in 4-2 che in 4-3, è robusta e attenta. Il quarterback lo conosciamo bene, è un ottimo atleta come Mike Gentili. I ricevitori sono tutti di prim'ordine per il nostro campionato».
E i Dolphins? Come stanno e cosa ti aspetti?
«Abbiamo qualche acciacco tipico del football ma niente di grave. Siamo consci della nostra forza ed il nostro obiettivo, dopo essercela giocata alla pari con Parma, è fare ancora meglio, migliorandoci in tutto. Soprattutto spero di non vedere più tutti quei falli personali che ci sono costate 75 yard di penalità. Evitiamo di farci male da soli. Ho molta fiducia, dovremo lottare e dare tutto, noi coach dalla sideline, i giocatori sul campo».
Chi vincerà?
«Spero i Dolphins ovviamente. Il loro coaching staff, come il nostro, è ultra preparato e niente verrà lasciato al caso. Loro, come noi, abbiano studiato ogni minimo dettaglio possibile. Pertanto ritengo che vincerà chi sbaglierà di meno».
La partita potrà essere vista in streaming sul canale youtube di FidafTv al seguente link:
www.youtube.com/watch?v=uItxCJHhwCc