DOMANI IL DERBY CONTRO GLI UTA PESARO

thumbnail

Tutto è ormai pronto per il primo derby stagionale dei GLS Dolphins Ancona. Sabato 31 alle ore 18 i delfini affronteranno infatti gli Uta Pesaro.
Causa sosta le due squadre di football americano marchigiane hanno avuto ben tredici giorni per prepararsi al meglio e scendere sul campo del Nelson Mandela a ranghi completi. Infortunati, acciaccati, gente con problemi a lavoro getteranno il proverbiale cuore oltre l’ostacolo per essere della partita.
«Qua non si parla di classifica –parte subito in quarta coach Roberto Rotelli- ma di orgoglio e voglia di vincere. Un derby è un derby e poco contano i rispettivi record stagionali. Noi daremo tutto, loro anche, chi ne avrà di più vincerà».
Nei Dolphins i ranghi sono davvero al completo con i pochi infortunati che saranno comunque disponibili e gli acciaccati che hanno recuperato «grazie anche allo splendido lavoro svolto in piscina dagli istruttori de La Vela per quanto riguarda il recupero attivo e passivo» tiene a precisare il coach ringraziando così il Circolo Vela. Tra le fila anconetane rientrerà pure Riccardo Petrilli, quest’anno a mezzo servizio causa studi, che potrà essere utilizzato sia come ricevitore che come defensive back.
Negli UTA Pesaro dovrebbe invece tornare in campo il running back americano Alex Germany che, parola di coach Rotelli «E’ un autentico fuoriclasse per il nostro campionato. Lo abbiamo già avuto contro tre anni fa e ancora ce lo ricordiamo. Nelle corse sarà il nostro nemico numero uno, è assicurato» così come il ricevitore italiano Matteo Spada che tanto bene ha sempre fatto sia in divisione due ai tempi dei Titans Romagna, che in prima con gli UTA.
L’altro americano di casa Pesaro è invece il safety Tyren Quinn, in grado di giocare anche come ricevitore. Un giocatore che era anche nel taccuino dei Dolphins.
In cabina di regia invece troveremo il quarterback italiano Aldo Fiordoro. Rotelli è certo: «Come noi usano un sistema spread offense, ma vista la presenza di Germany siamo abbastanza certi che correranno e pure tanto».
Attenzione anche a Gerardo Frazzetto come ricevitore e Luca Tassinari, pilastro della defensive line, che giocherà anche nella linea d’attacco.
Ma tante sono le sfide incrociate visto che tra staff e giocatori un po’ tutti hanno prestato servizio sia da una parte che dall’altra. Basti pensare che l’intero staff tecnico degli UTA è composto da ex delfini. Vedi Giorgio Gerbaldi, Alessandro “Pupo” Angeli e Federico di Bari, solo per citarne tre.
Da parte Dolphins ovviamente non può mancare una menzione per Pierluigi “Pippi” Moscatelli. Una vita agli Angels Pesaro ed oggi coach della defensive line dorica.
Insomma, impossibile mancare al campo per coach Rotelli: «La partita andrà in streaming su fidaf tv. Ma vederla dl campo sarà un’altra cosa. Pertanto come si usa dire… accorrete numerosi».
Lo streaming sarà disponibile a questo llink: https://www.youtube.com/watch?v=6NuwEBHvgMM

Elenco completo delle partite in programma:
Dolphins Ancona – Uta Pesaro
Guelfi Firenze – Ducks Lazio
Rhinos Milano – Seamen Milano
Panthers Parma – Giants Bolzano
Giaguari Torino – Lions Bergamo