I GIAGUARI VINCONO LA BATTAGLIA NEL FANGO 14 A 3

thumbnail

Comincia con una sconfitta la stagione 2018 dei GLS Dolphins Ancona che escono dal “Primo Nebiolo” di Torino con un 14-3 inflitto dai Giaguari.
Spettacolo che resta negli spogliatoi in favore della sostanza a causa del maltempo che ha reso il terreno di gioco una pozza di fango.
Incontro che inizia con i Dolphins che appaiono più compatti ed in grado di meglio interpretare la partita rispetto agli avversari e che vanno in vantaggio con un field goal di Cristiano Brancaccio al termine di un drive iniziato grazie ad una palla recuperata dalla difesa dorica.
La partita sembra sotto controllo. I Dolphins hanno l’opportunità di andare sullo 0-6 con un altro field goal. Ma questa volta Brancaccio non centra i pali di pochissimo. E a questo punto il match cambia pelle. I Giaguari prendono in mano le redini del gioco e poco prima che l’arbitro fischi la fine del primo tempo passano in vantaggio. Chase Venuto trova libero in end zone Enrico Iuliano e il successivo kick di Luca Brun porta la partita sul 7-3.
Nel terzo quarto Venuto inventa un altro lancio, questa volta per Matteo Zucco. Touchdown e kick ancora di Brun per il 14-3. Punteggio che non cambierà più fino alla fine, con i Dolphins che nonostante l’impegno non riescono a guadagnare yard in modo significativo ed i Giaguari impegnati a conservare il risultato e far scorrere il tempo con brevi quanto efficaci corse dell’americano Fabiano Hale.
Sabato 17 marzo al Nelson Mandela i Dolphins ospiteranno i Rhinos Milano. Kick off alle ore 18.