LA NOTTE DEI SOGNI DELLA U19: CONTRO I GRIZZLIES ROMA PER LA FINALE

thumbnail

Sarà sabato 6 gennaio a Firenze si giocherà lo Young Bowl, la finale scudetto del campionato nazionale Under 19. Tra la serata toscana ed i GLS Dolphins Ancona un unico ultimo ostacolo: i Grizzlies di Roma. La resa dei conti tra le due formazioni è prevista per sabato sera 16 dicembre, ore 21.00, in uno stadio “Nelson Mandela” che si prevede caldissimo di tifo per sostenere i dorici.
Entrambe le formazioni per giungere a questa semifinale hanno compiuto una impresa corsara andando a vincere in casa di formazioni sino al momento imbattute. I laziali hanno espugnato per 18-20 il campo degli Hogs Reggio Emilia mentre i Dolphins hanno saccheggiato (0-28) le dolomiti andando a vincere in casa di quei Giants Bolzano sino ad allora imbattuti, primi del ranking nazionale e con il miglior record di punti fatti e di minor punti subiti. Con due squadre come queste impossibile fare pronostici perché entrambe hanno dimostrato di avere una grande tenuta mentale, di essere ben allenate e soprattutto di arrivare alla fase play off in forte crescita.
I Grizzlies contano su due qb specializzati uno su corsa ed uno su lanci. Quest’ultimo, Croppenstedt, a Reggio ha lanciato molto bene ed in settimana i coach Domenichetti e Mazzarini hanno curato particolarmente le coperture. Ma anche palla in mano Roma ha armi letali che dovranno essere disinnescate dal pacchetto dorico avanzato di linea e linebacker curati di coach Rosati.
“Inutile dire che vogliamo la finale – l’head coach Polenta non ha dubbi – abbiamo iniziato a lavorare con il caldo d’agosto e siamo arrivati a giocare a -5°C domenica scorsa a Bolzano. Abbiamo giocatori infortunati che hanno provato ad allenarsi in settimana per partecipare a questa gara storica. Chi andrà in campo giocherà anche per loro. Il qb titolare Bugatti non è in perfette condizioni ma il sostituto Raffaele Rotelli è pronto a sostituirlo senza nessun problema.”
Grossa tensione nello spogliatoio?
“Piuttosto c’è entusiasmo e voglia di far bene – chiude Polenta – non tensione. I ragazzi sanno di avere fatto una bellissima stagione, al di sopra delle migliori aspettative, ma ovviamente arrivati a questo punto vorrebbero non fermarsi sino alla fine.”
Per la serata della semifinale previsto il solito clima a stelle e striscie con cheer leaders, musica, punch caldo e Babbo Natale per i più piccoli. Comunque andrà sarà una festa dello sport come sempre quando in campo c’è una palla ovale. Diretta streaming sul canale YouTube dei Dolphins, DolphinsAnconaTV.