IL TERZO IMPORT 2018: FELLONTE MISHER ALLA GUIDA DELLA DIFESA

thumbnail

Chiusura con il botto per il mercato "import" dei GLS Dolphins Ancona: dopo il quarterback Josh Dean e il linebacker Nikolas Suppa, il giocatore difensivo scelto dal coaching staff della franchigia dorica è un nome di tutto rilievo.
"Non è stata assolutamente una scelta facile - il commento di Roberto Rotelli, capo allenatore dei marchigiani - Prima di tutto abbiamo dovuto valutare molto bene il ritorno eventuale del linebacker Zachary Blair, che tanto bene fece l'anno scorso. Zach è un giocatore fenomenale, molto fisico e in grado di coprire benissimo le corse. Purtroppo però lo scorso anno ci siamo ritrovati, per colpa del forfait all'ultimo minuto di Ricciardulli, a giocare il campionato con 2 stranieri entrambi linebacker (Blair e Romano), e quindi senza un vero playmaker americano a tutto campo come defensive back. Quest'anno, con l'ingaggio di Niko proprio nel ruolo di linebacker, abbiamo quindi scelto di giocare la carta americana su un defensive back di elevato profilo. Rinunciando a malincuore a Zachary, a cui faccio comunque i miei migliori auguri di buona fortuna per il prosieguo, so che dovunque andrà farà molto bene. Detto questo, alla fine la scelta è caduta su Fellonte Misher, giocatore proveniente dalla Old Dominion University che gioca in NCAA Div. 1 FBS (il massimo livello del college football americano, ndr.). Un ragazzo estremamente dotato sia atleticamente, sia tecnicamente, sia soprattutto umanamente. Ha solo 23 anni, ma è più maturo della sua età anagrafica. Grande aggressività, grandi capacità di lettura degli attacchi e di copertura a tutto campo, grandi abilità con le mani, visto che al liceo veniva usato come ricevitore. Siamo felici della nostra "campagna acquisti", abbiamo preso giocatori di alto livello, assolutamente in linea con quanto ci eravamo prefissati in termini di ruoli, capacità e contributo potenziale alla causa della squadra. Arriveranno tutti con il nuovo anno, e non vediamo l'ora di averli con noi in campo durante la prossima stagione 2018".
Conosciamolo meglio: Fellonte Misher ha 23 anni, è alto 1,88 e pesa 98 kg, e viene dalla capitale, Washington, DC. Dopo il liceo (Calvin Coolidge di Washington) è stato selezionato dalla Old Dominion University di Norfolk in Virginia. Lì ha giocato titolare per 3 anni come free safety nello stesso college che fu di Paul Morant, il giocatore in forza ai Seamen Milano, del quale ha rilevato la posizione in campo. Il suo personale "bottino" alla fine della carriera universitaria è impressionante: ben 288 placcaggi (terzo miglior risultato della storia del suo college) e 8 intercetti in 1 divisione, al cospetto delle migliori formazioni di football statunitensi.