DOLPHINS ANCONA A NAPOLI PER CONTINUARE A CREDERE NEI PLAYOFFS

thumbnail

Niente più passi falsi. Dopo la pausa del campionato in occasione della partita della Nazionale Italiana impegnata domenica scorsa a Viterbo contro una formazione universitaria americana, riprende il campionato di massima divisione di football americano. I Dolphins Ancona, reduci dalla bruciante sconfitta casalinga contro i Giaguari Torino, non possono più permettersi passi falsi: "Abbiamo già buttato al vento la partita con i Giaguari - tuona Paolo Belvederesi, storico giocatore / dirigente della franchigia dorica - e non possiamo più commettere errori. Per arrivare quarti e accedere alle semifinali scudetto dobbiamo assolutamente vincere le prossime partite. Punto. Ci aspettano i Briganti Napoli, formazione neopromossa e subito dopo due formazioni storiche del football italiano: i Warriors Bologna e i Lions Bergamo. Dobbiamo infilare il "triplete" se vogliamo continuare a sognare". Previste alcune sistemazioni in campo da parte degli allenatori dorici, a causa di una serie di forfait dovuti a infortuni e problemi personali di alcuni giocatori. In attacco mancheranno il runningback Davide Rossini e i ricevitori Fabio Capodaglio e Tommaso Mosca, mentre in difesa mancheranno il defensive tackle Luca Stoppoloni, i defensive back Mejdi Soltana e Marcin Osumek e il linebacker Mauro Gagliardi. Kicker giocherà il veteranissimo Michele Morichi, vista l'indisponibilità fino a fine campionato dei giovani Nicolò Gambella ed Edoardo Garbini. Da valutare ancora le condizioni del ricevitore Michele Marchini e del defensive tackle Gabriele Ballerini, che hanno dovuto rinunciare entrambi alla partita della nazionale, perchè alle prese con piccoli infortuni da diversi giorni. Infine verranno probabilmente utilizzati con il contagocce anche Simone Ragnetti, infortunato alla mano, e Riccardo Fanini, sofferente ad una coscia. I Briganti sono approdati alla massima serie quest'anno e hanno finora maturato 1 vittoria e 5 sconfitte. Sono una formazione molto giovane, capitanata in attacco dal quarterback A.J. Palazzolo, supportato dal runningback Lucarelli e dai ricevitori Affede, Smorra e Ciotola. In difesa ha alcune buone individualità a cui fare attenzione, come De Stefano e Chitos. Lo storico degli scontri diretti tra le due compagini vede un solo precedente contro i Dolphins, vincenti per 18-13 nel campionato 2007. Anconetani che considerando gli incontri con le varie formazioni partenopee succedutesi negli anni, come i Trucks in serie B nei campionati 1984 e 1985, gli Oaks in serie A nel 1988 e i Kings in serie A2 nel 1989, hanno in totale un ruolino di 6 vinte, 1 pareggiata e 2 sconfitte, queste ultime maturate nel primo campionato in assoluto dei Dolphins nel 1984. Da allora solo vittorie, con l'augurio che la striscia positiva continui anche domenica prossima a Napoli. Inizio partita alle ore 14.30 allo stadio Virgiliano di Napoli. Le altre partite della giornata: Rhinos Milano - Marines Lazio, Warriors Bologna - Giants Bolzano e Lions Bergamo - Seamen Milano, mentre i campioni d'Italia Panthers Parma sono attesi dall'esordio in campo europeo contro i francesci Black Panthers di Thonon.