U19, CHI SI FERMA È PERDUTO

thumbnail

Giro di boa per i GLS Dolphins Ancona nel campionato Under 19 che domenica saranno ospiti dei Duchi Ferrara nella prima giornata di ritorno del girone B. Attualmente i marchigiani sono al secondo posto dietro i Warriors Bologna e quindi in corsa per accedere alla post season.
Servirà tuttavia alzare il livello del gioco per poter meglio approcciare a questa fase finale del torneo che si presenta quanto mai impegnativa. Sono terminate infatti le settimane di pausa ed i ragazzi di coach Polenta saranno impegnati senza soluzione di continuità sino alla fine del proprio torneo. Si inizia proprio domenica a Ferrara contro quei Duchi strapazzati nell’esordio stagionale al Mandela per 42 a 6. ‘’Sicuramente dobbiamo dimostrare di essere cresciuti nella mentalità di squadra –commenta l’offensive coordinator Aquinati – eliminando passaggi a vuoto e distrazioni. Ci siamo allenati bene in questo periodo ma ora non c’è più tempo per le chiacchiere ed avremo tre partite di fila una più importante dell’altra”.
Ferrara è la Cenerentola del girone ma in terra emiliana bisognerà evitare passi falsi e soprattutto infortuni. Poi domenica 19 ci sarà l’ultimo impegno casalingo con ospite la capolista Bologna e si chiuderà la regular season a Imola il 26 novembre nella gara che definirà la griglia play-off.
Recuperato il qb Bugatti per i Dolphins l’unico forfait è quello del corner back Coricelli che ha sostenuto un intervento alla mano sinistra. Sulla side line assieme a coach Polenta è prevista la presenza del direttore tecnico dei Dolphins coach Roberto Rotelli fresco reduce dal campionato americano con Wartburg, Iowa, dove ha collezionato una invidiabile perfect season.