ULTIMA DI CAMPIONATO CONTRO I GRIZZLIES ROMA

thumbnail

Epilogo stagionale sabato sera per i GLS Dolphins Ancona che alle 20.00, stadio “N. Mandela” di Ancona ospiteranno i Grizzlies Roma nell’ultima giornata del campionato nazionale di Italian Football League (1° Divisione). I ragazzi di coach Rotelli avranno modo di salutare il pubblico amico in una gara che ha solo valore agonistico ma che non cambierà le sorti della stagione dei marchigiani che dopo tre anni consecutivi dovranno rinunciare alla disputa dei play off scudetto.
“E’ stata una stagione molto difficile – commenta il ds Olivieri – iniziata con la dipartita di ben quattordici giocatori rispetto all’organico dello scorso anno che hanno, gioco forza, ridimensionato le nostre ambizioni. Dopo la perfect season dello scorso anno abbiamo affrontato il girone unico giocando tutti i match chiave in trasferta ed oltre a questo abbiamo dovuto fare a meno dopo appena quattro gare di Michele “Iron” Marchini, il nostro miglior ricevitore. Se a questo uniamo gli infortuni di Palloni, Panella, Gatto e della assenza in due gare del qb americano Kasdorf… possiamo ritenerci soddisfatti di quello che questa squadra ha saputo fare. Perché vale la pena di sottolineare che questo coaching staff ha saputo fare di necessità virtù preparando e lanciando sui campi della massima serie i nostri ragazzi della Under 19 che hanno fatto esperienza crescendo e migliorandosi”. La ciliegia sulla torta è venuta domenica scorsa a Bergamo con l’infortunio dell’americano Vincent Romano che sarà costretto a bordo campo.
Gli avversari di sabato sono ad un passo dal baratro della retrocessione. I Grizzlies del presidente Cicinelli hanno vissuto analoghe sorti con una stagione costellata da infortuni ed attualmente sono in fondo alla classifica con zero vittorie e ben otto sconfitte con il recupero da giocare il 4 giugno a Torino in casa Giaguari. Roma ha l’ultimo attacco e l’ultima difesa del torneo ma ad onor del vero non ha mai mollato giocando sempre tutte le gare con intensità e cuore ma pagando sempre la panchina corta. I Grizzlies, in caso di vittoria, riaccenderebbero le proprie chance di salvezza agguantando gli UTA Angels Pesaro che sono penultimi con una sola vittoria.