DOLPHINS ANCONA IN CERCA DI RISCATTO NELLA TANA DEI RHINOS MILANO

thumbnail

Sabato 26 aprile alle 18.00 al Vigorelli di Milano va in scena una delicatissima sfida per i Dolphins Ancona, chiamati a sconfiggere i Rhinos Milano a casa loro. Le due squadre sono appaiate in classifica a 4 punti con 2 vittorie a testa, anche se i Dolphins hanno una partita in meno e quoziente punti migliore: 96 punti fatti e 73 subiti (+23) per la formazione verde-arancio, mentre i nero-arancio milanesi hanno segnato 52 punti e ne hanno subiti 173 (-121). "Purtroppo questi numeri lasciano il tempo che trovano - le parole del Head Coach dorico Roberto Rotelli - ogni gara è una storia a se. Noi dobbiamo guardare in casa nostra e sfoderare una prestazione di gran lunga migliore rispetto all'ultima gara disputata a Bolzano. Abbiamo lavorato nelle ultime due settimane per sistemare il più possibile all'interno del team. Il guaio è aver avuto ultimamente una serie di infortuni e problemi che non ci permettono di schierare la migliore formazione possibile. Per diversi motivi non avremo sicuramente in campo i difensori Luca Stoppoloni, Gabriele Ballerini e Mauro Gagliardi, e gli attaccanti Fabio Capodaglio e Tommaso Mosca. Inoltre altri 4 giocatori sono alle prese con problemi più o meno seri che speriamo di poter risolvere nei prossimi giorni prima della partita. Se a ciò aggiungiamo il fatto che il sorteggio di quest'anno ci ha portato a dover viaggiare sempre per tantissimi chilometri, affrontando ogni partita in trasferta con almeno 6 ore di pullman "nelle gambe", ecco che quanto chiedo ai miei giocatori è di superarsi e giocare oltre i propri limiti per portare a casa questa vittoria che non deve sfuggirci". La storia delle sfide tra Rhinos e Dolphins è giunta oggi alla 16° edizione. Leggermente avanti i Rhinos per 7 vittorie contro 6 successi dorici e 1 pareggio. I fasti milanesi degli albori del football portano alle prime 4 vittorie milanesi (compresa la prima assoluta del 1987 anno in cui i Dolphins neopromossi in serie A agguantarono a sorpresa i playoffs, venendo eliminati 21-7 al Vigorelli), poi il pareggio 18-18 datato 1995 e da lì 4 vittorie consecutive doriche. Degli anni '90 si ricordano partite combattuttissime, con una media di soli 3 punti di scarto per le 6 partite di quella decade. Successivamente, saltati diversi anni prima della rifondazione dei rinoceronti, la sfida si ripropone dal 2007 con un'alternanza di vittorie degna di nota statistica: da 6 anni la vittoria è sempre andata a chi aveva perso il precedente incontro. Un buon auspicio per i dorici, sconfitti 62-49 nell'ultima partita tra le due formazioni? Le altre partite del weekend: sabato si giocheranno Giaguari Torino - Panthers Parma e il derby dell'Emilia tra i Warriors Bologna e le Aquile Ferrara, mentre domenica Briganti Napoli - Seamen Milano e Marines Lazio - Giants Bolzano.