ESORDIO POSITIVO, SCONFITTI I GRIZZLIES ROMA PER 31 A 0

thumbnail

Ogni esordio porta con sè molte incognite. Così è stato anche per i GLS Dolphins Ancona che al debutto della stagione 2016 nella massima divisione di football americano si sono trovati ad esordire in trasferta a Roma contro i Grizzlies con molte novità in campo e sulla sideline. Nuovi i giocatori stranieri e nuovi alcuni allenatori con comprensibile apprensione per quanto si sarebbe visto in campo, visto anche il tempo atmosferico con pioggia e freddo che avrebbe potuto influire sulle giocate in campo. Apprensione svanita nel primo quarto di gioco, in cui i dorici sono riusciti a violare l'endzone avversaria per due volte, prima con l'oriundo Andrew Bernardini imbeccato dal quarterback Ryan Kasdorf e poi con il giovanissimo Riccardo Petrilli anche lui su lancio di Kasdorf. Il kicker veterano Michele Morichi infila entrambi i calci addizionali e il punteggio si fissa sul 14-0 che rasserena subito l'ambiente. Nonostante la palla scivolosa che causerà durante la partita due fumble da parte dei delfini verdearancio, l'attacco agli ordini dell'offensive coordinator Peppe Alpini riesce a conquistare yards grazie ai giochi di lancio e alle corse esterne, mentre la difesa capitolina, fisica e aggressiva al centro, riesce a fermare le incursioni all'interno della linea da parte dei runningback dorici Silot e Gatto. Sempre per via aerea giunge anche la terza segnatura, opera di Michele Marchini. Ancora un calcio di Morichi e punteggio all'intervallo che recita 21-0 per i GLS Dolphins.
Al rientro in campo sono ancora i marchigiani a conquistare yards e punti con l'attacco, mentre la difesa riesce nell'impresa di non concedere nulla all'attacco romano guidato dal quarterback Hoffmann. I 10 punti messi a referto arrivano prima grazie al touchdown su corsa personale di Ryan Kasdorf, con il calcio addizionale di Michele Morichi, che poi aggiunge anche un field goal da 3 punti al proprio tabellino personale, per il definitivo 31-0. Da segnalare in attacco anche la prestazione di Fiorenzo Ruggio, capace di ricevere palloni importanti al centro del campo, e in difesa la partita dei due linebacker Jacob Zilbar e Roman Vikhnin, oltre all'intercetto messo a segno da Riccardo Petrilli schierato anche in copertura.
"Era importante partire bene - il commento di Roberto Rotelli, capo allenatore dorico - Sappiamo che il campionato sarà duro e impegnativo, e aver portato a casa la vittoria senza aver subito infortuni importanti è per noi già un ottimo punto di partenza. Ora subito testa ai Guelfi Firenze che hanno dimostrato di meritarsi ampiamente la categoria, avendo perso di misura contro le Aquile Ferrara dopo essere stati in vantaggio. L'esordio in casa ci aspetta già sabato pomeriggio e dobbiamo re-settare subito per farci trovare pronti davanti al nostro pubblico".
La prossima partita dei GLS Dolphins Ancona è in programma sabato 12 marzo alle ore 18.00 allo Stadio della Palla Ovale "Nelson Mandela" di Ancona.
Gli altri risultati della prima giornata:
Girone Nord:
Giaguari Torino - Seamen Milano 17-14
Lions Bergamo - Panthers Parma 14-42
Giants Bolzano - Rhinos Milano 14-21

Girone Sud:
Warriors Bologna - Marines Lazio 0-22
Aquile Ferrara - Guelfi Firenze 21-17