GLS DOLPHINS ANCONA: TRASFERTA A NAPOLI CONTRO I BRIGANTI

thumbnail

Ultima gara in trasferta del campionato per i GLS Dolphins Ancona, attesi domenica pomeriggio alle 15.30 a Napoli per incrociare i caschi con i locali Briganti. All'andata ad Ancona i Dolphins vinsero con un netto margine 70-0, il secondo maggior scarto nella storia ultra-trentennale della squadra e anche il ritorno non dovrebbe riservare sorprese, con i partenopei fanalino di coda del girone ancora a zero vittorie, mentre i GLS Dolphins sono ormai sicuri del secondo posto nel girone, indipendentemente dal risultato delle prossime due partite. L'unica possibilità, teorica, ma alquanto remota, è uno scivolone dei Marines Lazio in casa contro i Warriors Bologna che aprirebbe ai marchigiani la possibilità di diventare primi. "Non dobbiamo perdere la concentrazione - il pensiero di Paolo Belvederesi, general manager della società dorica - a questo punto della stagione è fondamentale mantenere alta la tensione agonistica e sistemare ogni piccolo dettaglio per le partite a venire. Cambiano le condizioni climatiche, cambiano gli avversari e noi dobbiamo essere pronti a tutto, senza cali o leggerezze. Eliminare falli, evitare espulsioni, perfezionare gli schemi e provare nuove soluzioni, queste sono le cose da fare".
I delfini verdearancio sono per ora a 7 vittorie e 1 sconfitta, in attesa successivamente dell'ultima partita di regular season che si giocherà sabato 6 giugno alle ore 17.00 in casa contro i Warriors Bologna allo Stadio della Palla Ovale di Ancona, in concomitanza con la Festa "Tutti per lo Sport, lo sport per tutti" organizzata dalle società di rugby e atletica del capoluogo. Festa in programma il 5, il 6 e il 7 giugno, patrocinata dal Comune di Ancona, dal Coni Regionale delle Marche e dall'Università Politecnica delle Marche, con la partecipazione di tutti gli sport anconetani coinvolti nello stadio e nell'attiguo PalaIndoor.
Infine, segnaliamo che uno dei due giocatori americani dei Dolphins, Nic Harris, è dovuto rientrare temporaneamente negli Stati Uniti per importanti questioni personali, e rientrerà in Italia tra due settimane, in tempo per la partita di playoffs prevista per sabato 13 giugno, che i marchigiani sono sicuri di giocare in casa. "Bisognerà comunque aspettare i risultati di queste due settimane per conoscere l'avversaria di turno - spiega ancora Paolo Belvederesi - Infatti, nel girone Nord si è creata una incredibile "bagarre" per le prime 4 posizioni in classifica quanto mai incerta, con ben 4 squadre (Panthers Parma, Seamen Milano, Giants Bolzano e Rhinos Milano) molto vicine tra loro. Da moltissimi anni non si creava una situazione del genere, manca una sola partita, nessuna delle squadre è sicura del posto che occuperà a fine regular season e il caso ha voluto che in questo turno di gioco ci siano due doppi confronti: Panthers Parma - Rhinos Milano e Seamen Milano - Giants Bolzano. Aspettiamo lunedì è ne sapremo di più, anche se credo che dovremo attendere anche il recupero di Rhinos Milano - Lions Bergamo che come noi hanno posticipato la partita al 6 giugno per sapere con certezza chi verrà ad Ancona per la prima partita di playoff".