GLS DOLPHINS ANCONA A BOLOGNA PER MANTENERE LA VETTA

thumbnail

Prima partita in notturna per i GLS Dolphins Ancona, reduci da due vittorie in altrettante partite fin qui disputate, che sono chiamati allo scontro al vertice con un'altra squadra ancora imbattuta, i Warriors Bologna. Sabato sera alle 21, al "Lunetta Gamberini" - ossia il campo sportivo "Bernardi" in zona Santo Stefano, lo storico impianto del football americano felsineo - la squadra capeggiata dall'allenatore Daniel Levy dovrà sfoderare una prestazione impeccabile per conservare la vetta del girone e mantenere il passo dei Marines Lazio, l'altra squadra imbattuta che sta facendo vedere sin qui un ottimo football. "Ci aspetta una partita non semplice - il pensiero del presidente Leonardo Lombardi - è vero che i Warriors giocano senza americani, ma hanno un parco giocatori italiano di assoluto valore, di cui molti stabilmente nel giro della Nazionale maggiore. Lo staff tecnico è molto esperto e particolarmente in grado di valorizzare i giovani talenti, tanto è vero che hanno vinto entrambe le prime gare contro Ferrara e Napoli. Purtroppo per noi, dobbiamo registrare le sicure assenze dei linebacker Mattia Dal Monte e Leonardo Mazzoni, per infortunio, mentre Roman Vikhnin e Mejdi Soltana sono in forse per un risentimento muscolare, con lo staff medico valuteremo il loro impiego a ridosso della partita".
Bologna si affida in attacco al quarterback Slusarz, che innesca volta per volta le corse e le ricezioni di Cira, Berezan, Parlangeli e Gualandi. Attacco bolognese orientato sulle corse più che sui lanci, mentre quello dorico predilige maggiormente il gioco aereo. In difesa i felsinei si affidano molto a Bracciale, Nadalini e Lobont mentre in profondità contro i lanci spicca Morara, autore di ottime prestazioni finora. Una squadra giovane e piena di entusiasmo, spetterà ai delfini anconetani far valere il proprio peso e la propria esperienza. La storia delle 12 precedenti sfide tra le due squadre vede i Warriors condurre per 8 vittorie a 4, a partire dal lontano 1993 quando le squadre si incontrarono ai playout per non retrocedere, fino allo scorso anno, che ha visto invece i Dolphins prevalere in casa per 28 a 20. Per gli appassionati che non potranno assistere dal vivo alla partita, sarà possibile seguire tutto lo svolgimento sul canale streaming gratuito dei GLS Dolphins, accessibile direttamente dall'home page del sito www.dolphins.it. Da segnalare inoltre che il giocatore di linea offensiva Filippo "Choncho" Lombardi, 18 anni, alto 1,80 mt per 120 kg, è stato selezionato ancora una volta per partecipare al raduno della Nazionale italiana Under 19 in programma domenica sempre a Bologna. Si tratta dell'ultimo raduno prima della sfida in programma il 12 aprile a Torino contro i pari età della Spagna, sfida valida per staccare il biglietto per le qualificazioni europee di categoria, che si terranno poi nel mese di maggio in Francia contro i transalpini, l'Olanda e la Serbia. A "Choncho" va tutto il sostegno della famiglia Dolphins, augurandogli di completare in pieno il percorso e coronare il sogno azzurro.
Complice la sosta pasquale e la partita della Nazionale nel weekend seguente, il successivo impegno dei dorici è rimandato a sabato 18 aprile alle ore 18.00 contro i Briganti Napoli, partita che si disputerà tra le mura amiche del nuovo Stadio della Palla Ovale ad Ancona. Questo il programma completo del prossimo turno: Warriors Bologna - Dolphins Ancona, Aquile Ferrara - Marines Lazio, Grizzlies Roma - Briganti Napoli, Seamen Milano - Giaguari Torino, Giants Bolzano - Panthers Parma e Lions Bergamo - Rhinos Milano (posticipata a sabato 4 aprile). Classifica: Girone Nord: Panthers Parma e Giants Bolzano 2 vinte - 0 perse, Seamen Milano e Rhinos Milano 1 - 1, Giaguari Torino e Lions Bergamo 0 - 2. Girone Sud: Dolphins Ancona, Warriors Bologna e Marines Lazio 2 - 0, Grizzlies Roma, Briganti Napoli e Aquile Ferrara 0 - 2.