DOLPHINS ANCONA: DAL VERDE-ARANCIO ALL'AZZURRO LA SFIDA E' NAZIONALE

thumbnail

La Nazionale italiana Under 19 di football americano si prepara per i prossimi impegni internazionali sotto la guida di Paolo Borchini e lo fa nella magnifica cornice del Vigorelli di Milano, restaurato appena la scorsa estate per i Campionati Europei dove la nazionale maggiore ha conquistato il 2° posto. Grande soddisfazione in casa Dolphins per la convocazione di ben 7 giocatori: il quarterback Filippo Burattini, il Lineman Filippo "Choncho" Lombardi, i ricevitori Tommaso Mosca, Alessandro Clementi e Nicolò "Nish" Gambella, quest'ultimo anche kicker della formazione anconetana. Convocati anche i difensori Riccardo Petrilli e Michele Mazzarini, che purtroppo non hanno potuto partecipare al raduno, entrambi per infortuni muscolari. Oltre ai 7 ragazzi anconetani, presente anche Mattia Di Silverio dei Crabs Pescara, che lo scorso campionato giovanile ha vestito la casacca verde-arancio dei Dolphins, mettendosi in mostra come runningback. I giovani delfini in cerca di un posto da titolari in nazionale sono stati accompagnati da Sergio Moretti, nel coaching staff dell'Under 19 dorica: "E' stata una giornata molto intensa, ottimamente organizzata dalla Federazione e dagli allenatori della nazionale italiana. Uno sforzo enorme: in tutto tra giocatori, accompagnatori, allenatori e dirigenti eravamo circa 300 persone. Abbiamo cominciato alle 9 di mattina e abbiamo finito alle 18 del pomeriggio, dopo moltissime prove sia fisico/atletiche sia tecniche. I nostri ragazzi sono stati speciali, sveglia per tutti alle 4, viaggio in pulmino fino a Milano e poi un'intera giornata a sudare e sfidare il meglio del football giovanile italiano. Hanno messo grande impegno e dimostrato tutto il loro valore. Ora non resta che attendere le decisioni del coaching staff azzurro e tifare che venga loro dato un posto in squadra". Intanto ferve la preparazione della formazione maggiore all'ormai imminente campionato di serie A (1° Divisione). Agli ordini di coach Roberto Rotelli, i Dolphins proseguono nella preparazione fisica e questa settimana indosseranno casco e spalliera per intensificare gli allenamenti tecnico / tattici, in attesa dei due giocatori americani Keith Welch e Mike Wallace, che arriveranno ad Ancona nella giornata di sabato 1° febbraio.